Acconciature sposa 2020: ecco le tendenze

Acconciaturesposa

Tv, social media, riviste: ormai trovare delle belle immagini è diventato semplicissimo.

Le cose però si complicano se stai cercando qualcosa di preciso: ad esempio, se sei una prossima sposa, studierai con attenzione particolare le acconciature. E il rischio di confonderti fra stili, lunghezze, tagli e colori è altissimo, tanto da farti dubitare su quale sia l’acconciatura più giusta per le tue nozze. Ci sono però alcune semplici regole che ti permetteranno di essere perfetta.

Acconciature per la sposa 2020: regole generali

  • Sii te stessa: dopo un lungo periodo in cui le acconciature tendevano a far assomigliare fra loro tutte le spose, ad oggi si preferisce assecondare quello che è il look della sposa; perciò ad esempio se ha i capelli corti o medi non dovrà farli per forza crescere in vista del matrimonio, se li ha ricci non dovrà per forza trasformarli in lisci. L’acconciatura quindi dovrà esaltare la bellezza della sposa senza trasformarla in un’altra.
  • Considera l’abito da sposa: se l’abito da sposa ha ad esempio le maniche lunghe ed è molto romantico, dovrà essere esaltato da un acconciatura molto femminile; se invece è un abito corto o dallo stile più deciso, si potrà optare per un acconciatura su capelli corti.
  • Coordina l’acconciatura con il velo: il velo da sposa può essere scelto in modo strategico per esaltare i punti di forza del tuo viso e anche l’acconciatura giusta aiuterà ad essere splendida.

Ed ora esaminiamo le acconciature in base alla lunghezza dei capelli.

Acconciature sposa 2020 con i capelli corti

I capelli corti sono stati in passato più sacrificati nelle acconciature da sposa, poiché una maggiore lunghezza permetteva di poter scegliere fra più acconciature; in realtà negli ultimi anni grazie ad accessori come cerchietti, velette, fermagli preziosi, anche un taglio corto come quello di Audrey Hepburn per le sue prime nozze, Mia Farrow o Katie Holmes, può essere sfoggiato nel giorno più bello. In questo caso si possono scegliere anche accessori di dimensioni più grandi proprio per farli risaltare ancora di più.

Acconciature sposa 2020 con i capelli sciolti

Tendenza che ci accompagna fin dallo scorso anno, sono i capelli super naturali, che possono essere mantenuti così sia fin dall’inizio della cerimonia o sia spose che durante la cerimonia sciolgono i capelli per il cambio d’abito; ad esempio per un look vintage, basterà aggiungere una fascia ricamata con cristalli o una fascia di soli cristalli sui capelli sciolti oppure optare per una cascata di onde morbide stile vecchia Hollywood.

La seconda opzione è stata scelta ad esempio da Chiara Ferragni per le sue nozze siciliane, passando da un’ acconciatura con i capelli raccolti nella cerimonia civile ai capelli sciolti durante il ricevimento.

Acconciature sposa 2020 Semiraccolte

Ideali per i matrimoni di vari stili, dallo shabby chic al gipsy, da quelli romantici e fiabeschi, sono molto semplici da sfoggiare per le spose e non occorre ritoccarle durante la cerimonia o il ricevimento. Inoltre i capelli possono essere decorati con gioielli, strass, forcine in perle, fiori o ceramica, fiocchi, fino ad arrivare alla classica coroncina di fiori.

Un must per il 2020 è la mezza coda arricchita da perle o con un inserto formato dallo stesso pizzo dell’abito, per un acconciatura chic e pratica allo stesso tempo, che permette alle spose di essere sofisticate e naturali .

Acconciature sposa 2020 Raccolte

Fra le acconciature raccolte, il “messy bun” ha avuto grande spazio sui social e tabloid grazie alla chiacchieratissima moglie di Henry duca di Sussex, Meghan Markle, ma non è la sola acconciatura: si può optare anche per una treccia hippie o per una serie di trecce di diversa grandezza unite fra loro in un’unica acconciatura raccolta.

Le trecce infatti permettono di poter giocare con le forme, le dimensioni, le morbidezze diverse o formare delle fasce per fermare il raccolto che ancora può essere lasciato così o arricchito con forcine, strass, decori vari , fiori, cristalli, pizzi e molto altro ancora.

Infine si può spaziare dai vari chignon (dai classici ai croissant) ai raccolti classici o, per le amanti degli anni sessanta, alle acconciatura ad alveare o Beehive sfoggiata da Audrey Hepburn in “Colazione da Tiffany” ed, in tempi più recenti, dalla compianta Amy Winehouse.

Se vuoi altre idee per la tua acconciatura sposa, contattami pure.

A prestissimo

Fulvia

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *