Invitare l’ex al proprio matrimonio, si o no?

Finalmente si avvicina il grande giorno, non stai nella pelle dall’emozione devi solo mettere a punto la lista degli invitati.

La lista degli invitati è uno dei momenti più stressanti dell’organizzazione del matrimonio e se lui se ne uscisse con la frase: Vorrei invitare la mia Ex- fidanzata/moglie? ( o fidanzato/marito, ma mi terrò sul femminile ).
La risposta che viene in mente a tutte è : MA NON ESISTE PROPRIO!
Eppure tu la conosci la sua EX, ora sono ottimi amici, qualche volta l’avete incontrata, magari anche invitata a cena se ci sono figli per lo mezzo; ma al matrimonio, la vorresti e gli altri invitati la vorrebbero?

Basta seguire il buon senso per darsi una risposta

Puoi invitare un/a EX  se……. si tratta di un flirt dell’adolescenza, e se quella persona è ancora presente nella tua vita significa che è diventata sicuramente una persona di famiglia.

Avete figli insieme? Questo è un vincolo non da poco! Se con la EX siete rimasti in ottimi rapporti e i vostri figli si sentirebbero meno nervosi se fosse presente anche l’altro genitore, allora è il caso di invitarla,  perché avrà di sicuro parole rassicuranti e potrà aiutare i vostri figli, anche in futuro, ad accettare il vostro nuovo matrimonio.

Non invitare assolutamente una EX se ….Alla tua futura moglie, questa idea proprio non piace. Inutile cercare di convincere che non c’è più niente, che oramai è la tua migliore amica, è molto meglio rispettare la volontà della donna con la quale dovrai condividere il resto della tua vita. Nasceranno pettegolezzi.  E’ il giorno più bello della tua vita, atteso anche dalla tua famiglia e dai tuoi amici, davvero vuoi rovinare tutta la festa, facendo diventare la tua EX l’argomento di discussione a tavola? Sarebbe imbarazzante per tutti e potrebbe causare malumori.

Prima di invitare una EX, mettiti nei panni degli altri, come ti sentiresti tu al posto loro, se vincono i sentimenti contrastanti…allora lascia perdere.

Previous

Next

Pin It on Pinterest